Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina

Il Museo degli usi e costumi della gente trentina è uno dei più importanti centri di folklore locale fondato nel 1968 da Giuseppe Sebesta.

Situato all’interno dell’antica e suggestiva cornice della Prepositura agostiniana a San Michele all’Adige, il Museo concretizza le idee del fondatore in un ricco percorso espositivo che attraversa ben 43 sale, articolandosi su 5 livelli, in 25 diverse sezioni.

Sono oltre 12.000 gli oggetti esposti, tra i quali spiccano le grandi macchine ad acqua – mulino, fucina e segheria veneziana e soprattutto è dedicata grande attenzione al sistema agrosilvopastorale della montagna trentina e alle lavorazioni artigiane di supporto al mondo contadino – legno, ferro, rame, ceramica, tessuti – fino alle testimonianze della religiosità, della musica e del folklore.

Un lungo racconto a tappe che regala una visuale d’insieme su un mondo popolare ricco di suggestioni, un luogo che avvicina alla memoria e alle radici del territorio.
Oltre all’esposizione permanente il museo ha un’attività didattica, editoriale e soprattutto di ricerca.

Al suo interno sono inoltre custoditi gran parte dei materiali delle ricerche etnomusicologiche condotte in Trentino a partire dal 1954, oltre ad essere custode della Biblioteca Sebesta, specializzata in antropologia culturale e che vanta una raccolta di oltre 17.000 monografie.
museo-usi-costumi-san-michele-dall-alto

Orari:

Tutti i giorni (esclusi lunedì non festivi):
Mattina: 09.00 – 12.30
Pomeriggio: 14.30 – 18.00

Tariffe:

Intero 6,00 – Ridotto 4,00

 

Per ulteriori informazioni: www.museosanmichele.it