Kirchlein Sankt Rochus – Vattaro

Translate is not available in this moment.

In centro a Vattaro, la cappella fu voluta dalla famiglia Bortolazzi e costruita sul sito di una chiesa preesistente di cui si ha notizia in documenti del 1585 e le cui tracce furono ritrovate durante i lavori di restauro del 1987-89.

Alla parte centrale a forma di ottagono che costituisce la navata risultano essere collegati tramite due grandi archi, il vestibolo e l’abside rettangolare con volta a crociera; la luce filtra all’interno attraverso tre finestre a lunetta poste sulla facciata e sui lati della navata.

Dentro la cappella, lungo i lati, sono collocate entro nicchie decorate le statue di San Francesco, del Sacro Cuore di Gesù, di Santa Chiara e della Madonna del Rosario. Oltre alle statue, nella chiesa di San Rocco si trova un altare ligneo che contiene una pala raffigurante la Madonna con il Bambino e i Santi Rocco e Sebastiano.
Sopra l’altare, affiancato da quattro angeli, è presente uno stemma della famiglia Bortolazzi.
Nel 1955, contestualmente al restauro della chiesa, fu commissionato dal Comune di Vattaro all’artista Marco Bertoldi un affresco raffigurante San Martino a cavallo per la parte centrale della volta.
Del 1956 è invece il campanile a vela.